Company Logo


Avviso

Preghiera del Sottufficiale

Signore Gesu’, i Sottufficiali italiani, con il loro dono della Fede, Ti benedicono e Ti ringraziano per averli chiamati a seguire le virtù eroiche di San Martino loro Patrono.

Maestro delle genti, attento al volere del Padre che Ti ha mandato e alle necessità degli uomini per i quali Ti sei fatto uno di loro, aiuta i Sottufficiali a obbedire e comandare con umiltà, fraternità e competenza, affinché l’Italia sia servita e onorata quale nazione eletta per la pace nel mondo.

Come San Martino divise il mantello con il povero, così aiuta i Sottufficiali a condividere progetti e attese, gioie e sofferenze, fatiche e conquiste, con gli uomini che incontrano nell’associazione, nei gruppi, nelle diverse comunità e nelle loro famiglie.

La Tua e nostra Vergine Madre, il Tuo fedele e nostro patrono San Martino, i fratelli che ci hanno preceduto, intercedano nella Tua pace i doni necessari per gustare nel tempo e nell’eternità la gioia di servire.

Amen.

Preghiera per la Patria

Dio Onnipotente ed Eterno cui danno gloria il cielo, la terra e il mare, ascolta la nostra preghiera!

Giurando fedeltà alla Bandiera abbiamo promesso amore e servizio alla Patria, nel ricordo del sacrificio di chi è caduto perché noi vivessimo in un mondo più libero e più giusto.

Donaci, o Signore, la forza di custodire e difendere il bene prezioso della pace e, in comunione di spirito con tutti coloro che lavorano e soffrono, donaci la gioia di dare il nostro contributo, per la serenità delle nostre case, per la prosperità della nostra terra, per il bene dell'Italia.

Amen.

Preghiera per i Caduti

O Signore, Dio di bontà e Padre di misericordia, accogli la preghiera che noi fiduciosi Ti rivolgiamo.

O Cristo, Principe della pace che versasti il Tuo sangue per la redenzione degli uomini, per il sacrificio cruento dei nostri Eroi caduti nell'adempimento del Loro dovere in terra, in mare e in cielo, per la fede, per la speranza e per l'amore che li animarono a morire, dona Loro la corona di gloria, a noi la pace, all'Italia la prosperità. fa che sia accolto il grido del Loro sangue, affinchè dall'odio fiorisca l'amore, perché Essi caddero senza egoismo, santificando così il Loro sacrificio offerto a Te o Dio Padrone della vita e della morte, in unione cl sacrificio del Tuo Figlio Divino. Vergine Santa, consolatrice di ogni umana sofferenza, avvalora con la Tua intercessione le nostre preghiere.

A voi Eroi, Caduti di tutte le guerre, il profumo delle nostre preghiere, la carezza del nostro ricordo.

Amen

Preghiera del Soldato

Signore Iddio, che hai costituito di molti popoli l'umana famiglia, da Te creata e redenta, guarda benigno noi, che abbiamo lasciato le nostre case per servire l'Italia.

Aiutaci, Signore, affinché, con la forza della Tua fede, siamo capaci di affrontare fatiche e pericoli in generosa fraternità d'intenti, offrendo alla Patria la nostra pronta obbedienza, la nostra serena dedizione.

Fa che sentiamo ogni giorno, nella voce del dovere che ci guida, l'eco della Tua voce; fa che siamo d'esempio a tutti i cittadini nella fedeltà ai Tuoi comandamenti, alla Tua Chiesa e nell'osservanza delle leggi dello Stato.
Dona, o Signore, il riposo eterno ai nostri morti ed ai caduti di tutte le guerre.

Concedi ai popoli la pace nella giustizia e nella libertà e che l'Italia nostra, stimata ed amata nel mondo, meriti la protezione Tua e la materna custodia di Maria anche in virtù della concordia operosa dei suoi figli.

Preghiera del Marinaio

A Te, o grande eterno Iddio,
Signore del cielo e dell'abisso,
cui obbediscono i venti e le onde,
noi uomini di mare e di guerra,
Ufficiali e Marinai d'Italia,
da questa sacra nave armata della Patria
leviamo i cuori !

Salva ed esalta nella Tua fede,
o gran Dio, la nostra Nazione,
da' giusta gloria e potenza alla nostra Bandiera,
comanda che la tempesta e i flutti servano a Lei,
poni sul nemico il terrore di Lei,
fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro
piu' forti del ferro che cinge questa nave,
a Lei per sempre dona vittoria.

Benedici, o Signore,
le nostre case lontane, le care genti;
benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
benedici noi, che per esso,
vegliamo in armi sul mare.

BENEDICI !

Chi è on-line

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online

Area Riservata

Accedendo all'area riservata, si ha la possibilità di consultare e/o scaricare documenti riservati solo agli utenti registrati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle attività dell'ANSI.
Privacy e Termini di Utilizzo



Privacy Policy  |   Note Legali  |   Cookie Policy


Il materiale contenuto nel sito, salvo dove diversamente indicato, e' di proprieta' di ANSI - Sezione di Trepuzzi
Copyright 2008
- Tutti i diritti riservati

Titolare/Responsabile del Sito: Enzo Mosca, Presidente pro tempore dell'A.N.S.I. - Sezione di Trepuzzi

Sito realizzato da Antonio Perrone

Questo sito si serve di cookie tecnici e di terze parti per permettere funzionalità base e fornire servizi. Premendo il tasto "Chiudi", proseguendo nella navigazione o effettuando qualunque interazione col Sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Cookie Policy. Cookie Policy